3 sistemi per trattare parti e manufatti in amianto

Quando si parla di smaltimento amianto Torino spesso lo sia fa in modo improprio perché in realtà non c’è un solo metodo per intervenire, bensì tre che vengono decisi in base a caratteristiche per prodotto con amianto ritrovato come estensione, condizioni di conservazione, modalità di accesso, etc. Di seguito, ecco spiegati  nel dettaglio i tre protocolli.

Incapsulamento

Si parla di incapsulamento nel momento in cui si deve ristabilire la matrice contenitiva di un prodotto che contiene fibre di amianto. Nel momento in cui un materiale perde la capacità contenitiva, è necessario utilizzare un protocollo di smaltimento amianto Torino noto come incapsulamento.

Si tratta di utilizzare dei prodotti in schiuma e gel che si solidificano immediatamente per evitare che le fibre vengano disperse nell’ambiente. È necessaria una fase di monitoraggio e controllo per verificare la buona riuscita dell’intervento di bonifica nel corso del tempo.

Confino

Nel caso in cui si dovesse ritrovare una parte piuttosto estesa che contiene amianto, noto anche come asbesto, deve chiamare per la bonifica e lo smaltimento amianto Torino. In questo caso, spesso la parte interessata è in buone condizioni e quindi non c’è un grande pericoloso di rilascio di pericolose fuoriuscite di fibre volatili e cancerogene. Essendo che spesso non è possibile demolire la parte in amianto perché troppo estesa, si preferisce il cosiddetto confino.

Vuol dire che si utilizzano dei materiali specifici che facciano come della barriera in maniera che venga impedito il contatto. Anche in questo caso, ci vuole una fase successiva di monitoraggio.

Rimozione

Un ultimo protocollo di smaltimento amianto Torino è noto come rimozione. Si tratta della situazione più auspicabile perché si tratta di rimuovere una volta per tutte il materiale pericoloso, azzerando così una volta per tutte il rischio di rilascio di fibre pericolose. Ci vogliono però alcune condizioni precise che gli esperti devono valutare.

Indossando le dovute precauzioni e vietando l’accesso all’area, la parte interessata viene rimossa del tutto e portata presso i centri adibiti allo smaltimento amianto Torino dove verrà trattamento affinché diventi del tutto inerte.