Casa piena di insetti? Ecco che cosa state sbagliando

Se avete una infestazione di insetti, possono esserci diverse cause. Se avete provato di tuto e ancora non se ne vanno, prima di chiamare la ditta di disinfestazione a Roma provate ad esaminare con attenzione la situazione per capire che cosa state facendo di sbagliato, come spiegato di seguito.

Gli animali domestici fanno da vettore per gli infestanti

Purtroppo, dovete esser consapevoli che gli animali domestici sono spesso vettore di insetti infestanti. Sono soprattutto zecche, pulci, pidocchi e cimici dei letti che sfruttano gli animali per introdursi in casa vostra. Fido e Fuffy vanno costantemente controllati e puliti.

Lo sporco e il disordine sono amici degli insetti

La ditta di disinfestazione a Roma dice sempre che una casa sporca e in disordine attira gli insetti che, una volta arrivati, sono difficili da mandare via. Gli ambienti sporchi, insalubri, umidi sono lo scenario perfetto per gli insetti che mettono radici e proliferano in fretta. Gli ambienti domestici dovrebbero essere sanificati e puliti con regolarità per evitare che si presentino le condizioni favorevoli per l’arrivo degli infestanti. Bisogna tenere ordinato e libero il pavimento per poter passare con aspirapolvere e straccio che asportano la polvere e lo sporco dove spesso si annidano gli insetti.

Altri insetti possono essere utili contro gli infestanti

In pochi sanno che cosa vuol dire quando si parla di lotta biologica. è un sistema di disinfestazione che arriva dall’agricoltura: si utilizzano i naturali predatori degli infestanti per liberarsene. In casa potete fare una cosa simile se sapete quali sono gli animali predatori di mosche, scarafaggi, zanzare, formiche etc. Anzitutto, lasciate stare i ragni che sono perfetti per limitare gli insetti. Lo stesso vale per lucertole e gechi di no dovete avere paura. Usate anche il classico pesce rosso che mangia tutte le larve di zanzara che poco furbescamente vanno a deporre le loro uova proprio nella boccia del pesce. Il pesciolino si nutre anche di tutti gli insetti che vanno verso l’acqua perché ci hanno visto dentro il riflesso di una luce.