Come organizzare un trasloco: usare le cassettine di frutta e verdura

Per organizzare un trasloco, una delle fasi più imporranti e tediose è inscatolare tutte le tue cose. Ti serviranno diversi contatori dove riporre tutto quanto in attesta del trasporto verso la destinazione finale. gli scatoloni in cartone tripla onda servono sempre ma bisogni dire che ci sono che delle alternative. Una di queste sono le cassettine di frutta a verdura, come vedremo di seguito insieme.

Come sono fatte

Le cassettine per il trasporto della frutta e verdura possono esser di legno oppure di plastica. Quella di legno sono più usate nell’agricoltura mentre quelle di plastica più nei negozi e nei supermercati. Quelle in legno possono esser più o meno fragili poiché ci sono contenitori diversi. Sono dei contenitori rettangolari che possono esser alte o basse, cioè esser più o meno profonde. Sono davvero molto pratiche perché hanno degli spazi laterali dove inserire le mani per facilitare il loro trasporto. Va detto che però non hanno il coperchio ma si può sopperire a questa mancanza con un po’ di carta, anche quella dei giornali vecchi, e dello scotch da pacchi.

Come procurarsele

Ci sono diversi sistemi, tutti validi, per procurarti delle cassettine di questo tipo. Ti basta andare al centro ortofrutticolo della tua zona per trovarne. Puoi anche chiederle in prestito se il responsabile è restio a dartele. Puoi anche andare al supermercato dove troverai quelle di plastica. Puoi anche recarti al mercato settimanale della frutta e verdura e chiedere un po’ alle varie bancarelle. Se aspetti al fine del mercato, potrai trovarne un paio abbondonate dai diversi commercianti.

E poi…?

Se dopo il trasloca non sai cosa fare delle cassettine ci sono diversi metodi per riutilizzarle. Usale per organizzare la tua dispensa o altri ambienti di servizio oppure realizza una parete attrezzata appendendo il fondo della cassettina al muro. È un sistema validissimo che è molto adatto per organizzare uno studio, per esempio.

Per noleggiare un mezzo professionale, clicca qui www.mistertraslochi.it