Come scegliere il catering per il pranzo di nozze

E’ ormai consuetudine individuare un catering per il pranzo di nozze, e non affidare tutto a un ristorante. Questo permette di celebrare la festa di matrimonio in location differenti, come ville antiche o castelli, non dotate di cucina interna.

E’ anche possibile organizzare il banchetto all’aperto, o nel giardino di casa se avete spazi adeguati. Chiedete consiglio agli esperti di www.cateringaroma.e; oltre al menù, vi supporteranno nella scelta della location.

Vediamo insieme come scegliere il catering per il pranzo di nozze

Prima la location

La prima cosa da fare per organizzare il pranzo di nozze, è scegliere la location. Solo dopo potrete avere un preventivo corretto, sia per il menù che per il costo. Ogni struttura è diversa, per spazi in cucina, per gli invitati ed esterni. Quindi partite dal luogo che vi accoglierà per decidere il resto.

Servizi aggiuntivi

quando si sceglie un catering, è normale concentrarsi sui piatti offerti. Ma ci sono tanti servizi che possono rendere il vostro banchetto un vero successo. Per esempio il numero di camerieri a disposizione in base al numero di invitati; ma anche il modo in cui vengono serviti i vini, o sostituite le bevande ai tavoli. Prendete più informazioni possibile, per avere una panoramica completa.

Assaggio

Chiedete di poter fare un pranzo di assaggio delle portate. E’ un modo non solo per testare la qualità; se vi siete rivolti a un catering professionale, quella è data per scontata. In realtà serve a voi per capire veramente la composizione dei piatti, e decidere cosa vi piace di più. Oltre a provare direttamente la tipologia del servizio.

Non solo il menù

La qualità dei cibi e la maestria nella preparazione sono fondamentali, se si parla di un banchetto di nozze. Ma ricordate che ci sono anche tanti altri dettaglia da valutare; l’estetica dei piatti e bicchieri, la qualità delle tovaglie, e non da ultimo l’accuratezza nell’apparecchiamento.

Ogni catering dovrebbe avere un buon book fotografico del suo storico da mostrarvi; se non addirittura qualche esempio di tavolo pronto dal vivo nella sua sede. A voi non resta che analizzare ogni elemento presentato.