Depilazione maschile: quale metodo conviene utilizzare?

Al giorno d’oggi sono sempre di più gli uomini che si depilano: il petto villoso effettivamente non va più di moda ed eliminare i peli superflui che danno fastidio può essere una buona idea. Ormai nessuno si stupisce più nel vedere un uomo depilato ed è giusto che sia così: l’importante è sentirsi bene con se stessi quindi ognuno ha il diritto di fare ciò che vuole! Sono però diversi gli uomini ed i ragazzi che si chiedono quale sia il metodo migliore per ottenere una rasatura perfetta, quindi oggi vi diamo alcuni consigli che sicuramente potrebbero rivelarsi utili. Sul sito didattico contropelo.net potete trovare molte altre informazioni spiegate più nel dettaglio, quindi se volete approfondire vi consigliamo di visitare il portale.

Vediamo adesso quali sono i metodi di depilazione più consigliati per gli uomini, con i loro pro ed i loro contro.

Rasoio usa e getta: facile da usare ma sconsigliato

Il rasoio usa e getta è forse lo strumento più facile e veloce da utilizzare, specialmente per gli uomini che hanno già una certa dimestichezza con questo accessorio. Bisogna però ricordare che le lamette tagliano il pelo senza avere alcun effetto sulla radice e anzi, rischiano di renderla ancora più forte. Il risultato è che la pelle sarà perfettamente liscia ma per un periodo di tempo decisamente breve. Nel giro di qualche giorno i peli ricominciano a ricrescere, ancora più forti di prima, e rischiano anche di dare fastidio o creare irritazione.

Rasoio elettrico: pelle liscia ma per poco tempo

Il rasoio elettrico può essere una valida alternativa alle lamette, perché almeno consente di prevenire tagli ed irritazioni della pelle. Tuttavia, l’effetto sui peli è il medesimo e quindi la rasatura avrà comunque una durata molto limitata nel tempo. Questo strumento è l’ideale se si devono eliminare i peli dal petto o da altre parti del corpo velocemente per un’occasione particolare, ma se volete dei risultati più duraturi non è consigliabile utilizzare il rasoio.

Ceretta: dolorosa ma duratura

La ceretta appare a molto uomini come un vero e proprio strumento di tortura ed effettivamente depilarsi con questo metodo è alquanto doloroso, almeno le prime volte. Se la maggior parte delle donne però opta per questa soluzione un motivo deve pur esserci! La ceretta permette di estirpare il pelo dalla radice e questo è un grandissimo vantaggio, perché la pelle rimane liscia per molto più tempo. Vale dunque la pena soffrire un po’, se si vuole ottenere un risultato duraturo.

Depilazione a luce pulsata: la soluzione definitiva

Un metodo di depilazione che negli ultimi anni sta prendendo sempre più piede è quello a luce pulsata, che consente di ottenere un risultato quasi permanente. Il trattamento si può effettuare dall’estetista ma anche in casa: lo strumento però ha un costo piuttosto elevato. Alcuni uomini scelgono di ricorrere a questa soluzione, ma è bene precisare che con la luce pulsata i peli tendono a diradarsi progressivamente fino a scomparire del tutto e non ricrescere più. Bisogna quindi essere sicuri di quello che si sta facendo, perché non si torna più indietro.