Lavandino ad appoggio: che cos’è e come si installa

Oggi quando si pensa a come realizzare il proprio bagno oppure come ristrutturarlo, è abbastanza frequente che si pensi all’installazione del lavandino ad appoggio. È una modalità sicuramente molto moderna al passo con le ultime tendenze in fatto di arredo bagno. Per capire come si fa e quali benefici ha, basta leggere di seguito questa guida che lo spiega bene.

Che cos’è il lavandino ad appoggio

Il lavandino appoggiato è una particolare tipologia di lavabi, molto indicati per il bagno. È un sistema di installazione diverso dal solito. Invece di avere il lavandino incassato nel mobile bagno, è appoggiato sopra. Questo significa che si può usare un mobile per il bagno oppure anche un mobile qualsiasi, come uno di antiquariato o realizzato da sé.

Come si installa

Per installare un lavandino ad appoggio si crea un foro per lo scarico sul mobile. Il rubinetto può essere a muro oppure sul mobile. Nel secondo caso, è necessario fare un altro foro sul mobile per far passare i tubi dell’acqua e sistemare il rubinetto. La vasca del lavabo si installa semplicemente appoggiandolo sul mobile con del silicone sigillante.

Quali vantaggi ha

Il lavabo ad appoggio è una soluzione che si usa molto perché è ha un grande impatto estetico. Si tratta di una soluzione perfetta per il bagno in stile moderno e contemporaneo che segue gli ultimi trend di interior design. È perfetto per un bagno minimalista, essenziale dove regna l’ordine. Molti scelgono questo tipo di installazione per rendere lo spazio ancora più curato nel minimo dettaglio.

Bisogna pensare che una soluzioni di questo genere dà la possibilità di utilizzare un mobile qualunque per il bagno, come già detto prima. È infatti possibile usare un vecchio mobile in legno restaurato che prima erano una consolle per l’ingresso oppure un mobile in metallo stile industrial realizzato con la tecnica della saldatura. sono davvero infinite le possibilità con questo tipo di installazione che consente anche di avere maggiore spazio nel mobile contenitore.

Per prendere subito un appuntamento, clicca qui www.idraulicocomo.net