Perché il contatore della luce salta

Ci sono diversi motivi che possono portare l’interruttore del salvavita a scattare. Questo interruttore toglie la corrente dal quadro generale e si resta senza energia elettrica, dovendo a volte chiamare il pronto intervento a Roma per risolvere la situazione.

Eccessiva richiesta di energia

Nel momento in cui attaccata troppi elettrodomestici, la richiesta di energia elettrica sale. Se superate il limite massimo, allora il salvavita scatta. Se avete collegato nello stesso momento degli elettrodomestici potenti come il forno e la lavatrice, allora si ha un problema di questo tipo. Basta riattivare il quadro generale, alzando l’interruttore e la corrente torna. Meglio fare attenzione a non collegare insieme più elettrodomestici e ricordarsi di preferire sempre quelli a basso consumo energetico al momento dell’acquisto.

Corto circuito

Può capitare che un vecchio impianto elettrico vada in corto circuito. Questo capita quando due cavi sono deteriorati e la guani protettiva no c’è più. Se i fili si toccano, l’impianto va in corto circuito e il salvavita scatta. È una situazione difficile da gestire perché richiede il pronto intervento a Roma di un bravo elettricista che individua il danno e cabli nuovamente tutto l’impianto, onde evitare altri problemi di questo tipo. Il corto circuito è un contatto tra due cavi diversi che interrompono l’alimentazione, chiude il circuito elettrico in modo anomalo. È una situazione che va sempre prevenuta sostituendo i cavi datati perché può esser causa di un incendio o anche di un’esplosione.

Temporale e maltempo

Quando c’è brutto tempo, possono esserci dei problemi diversi in casa. Anzitutto, la televisione non va a causa delle interferenze con l’antenna. Se alcuni canali delle televisione non dovesse funzionare anche dopo giorni che c’è stato il temporale, vale la pena che contattiate un bravo elettricista / antennista. Nel caso in cui la casa venisse colpita da un fulmine, il sistema riceve un sovraccarico di energia che fa scattare il salvavita. Basta alzare l’interruttore e il problema dovrebbe essere risolto, ma se il quadro ha subito dei danni per colpa del fulmine allora serve l’intervento di un esperto.