Pulizia della caldaia: come si fa e perché è importante

Molti avranno notato che quando si chiama il tecnico della manutenzione e assistenza caldaie Roma per una manutenzione periodica, viene sempre eseguita la pulizia della caldaia. Per capire come si fa e anche perché riveste un ruolo così importante, basta leggere di seguito.

Come si pulisce la caldaia

Per pulire una caldaia, il tecnico della manutenzione e assistenza caldaie Roma smonta il pannello frontale che, di solito, è avvitato con alcune viti. Una volta che ha l’accesso alle parti interne, adoperare un potente bidone aspiratutto per rimuovere la maggior parte dello sporco.

Non è però finita qui perché per una pulizia completa e minuziosa è possibile usare anche uno spray sgrassatore e uno straccio. È la soluzione migliore per raggiugerne e pulire bene anche le parti più difficili dove una pulizia sommaria non arriva. Anche pennelli e spray ad aria compressa sono strumenti utili durante una pulizia.

Perché è essenziale pulire la caldaia

Pulire la caldaia è un’operazione doverosa da fare periodicamente per prevenire malfunzionamenti. Lo sporco depositato nel corso del tempo, formato da fuliggine, polvere, calcare ma anche impurità presenti nel gas combustibile può compromettere il funzionamento e la produzione di acqua calda sanitaria. Se questo strato di sporcizia venisse lasciato lì, si incrosta e diventa una formazione più dura da rimuovere.

La parti interne della caldaia possono rovinarsi e bloccarsi per colpa della sporicida. Infatti, spesso accade che l’ugello del gas combustibile sia ostruito proprio dallo sporco che non è stato rimosso, bloccando l’accensione della fiamma pilota della caldaia. Questo implica avere una caldaia che non si accende, non produce acqua calda e non avvia il sistema di riscaldamento. Inoltre, per colpa della sporcizia ci sono altri componenti che non funziono bene come lo scambiatore di calore.

Pulire la caldaia consente di allungare la vita utile dall’apparecchio, ridurre i malfunzionamenti e non avere guasti nel corso del tempo. Per questi motivi, vale quindi la pena investire in una manutenzione regolare periodica.