Topi e ratti in casa: come sono entrati

Diverse persone che sono costrette a chiamare il servizio di disinfestazione e derattizzazione Roma si trova domandarsi come siamo potuti entrare all’interno del perimetro domestico.

Da crepe nel muro e negli infissi

La maggior parte delle volte che Succede di avere dei topi in casa la ragione sta in una mancata cura e manutenzione dell’immobile. Bisogna sapere che i topi e ratti sono animali particolarmente insidiosi in grado di infilarsi praticamente dappertutto. Allora uno scheletro molto flessibile perciò dove passa la testa, nostro grande corpo, vai riesce a passare anche tutto il resto.

Per tale ragione succede che sia sufficiente una crepa nel muro o un infisso malmesso per permettere ha un piccolo roditore di introdursi in una abitazione. Basta l’arrivo di solo esemplare perché nel giro di un tempo il problema si ingrandisca.

Dai tetto

Non tutte Persone sono conoscenza del fatto che i roditori e i topi comprendono delle specie in grado di arrampicarsi. Spesso salgono sfruttando le grondaie e i tubi per il deflusso della piovana per arrivare fino al tetto. Nel momento in cui la copertura dovesse essere rovinata o mancante in alcuni punti, i topi hanno facile ingresso all’interno dell’abitazione. Un ambiente come la soffitta è spesso molto valido per i topi che sono alla ricerca di Un luogo tranquillo e riparato dove fondare la colonia che, nel giro di pochissimo, passa da pochi esemplari a un centinaio di animali costringendo a chiedere il prima possibile operazione di allontanamento e derattizzazione Roma.

Dalle grate di areazione

Negli ambienti domestici dove si fa uso di gas combustibile o ci sono fiamme vive, è obbligatorio avere delle grate di areazione che permettano il passaggio di aria fresca dall’esterno per motivi di sicurezza. Se disgraziatamente la grata dovesse essere fissata male, questo diventa un possibile pertugio in cui i topi si infilano per entrare all’interno dell’abitazione alla ricerca di cibo e riparo facile. Tutti i sistemi di areazione vanno controllati perché spesso collegati direttamente con l’esterno.